sabato 18 febbraio 2017

Sul CETA gli Estoni fiduciosi e gli Italiani tra i più paurosi

Il CETA (acronimo per “Comprehensive Economic and Trade Agreement”, letteralmente "Accordo Economico e Commerciale Globale") è un trattato di libero scambio tra il Canada e l’Unione Europea, che si propone di offrire alle imprese europee nuove e migliori opportunità commerciali in Canada e di sostenere la creazione di posti di lavoro in Europa. Il 15 febbraio 2017 il CETA è stato ratificato dal Parlamento Europeo. 
 Il CETA eliminerà i dazi doganali, porrà fine alle restrizioni nell'accesso agli appalti pubblici, aprirà il mercato dei servizi, offrirà condizioni prevedibili agli investitori e, cosa non meno importante, contribuirà a prevenire le copie illecite di innovazioni e prodotti tradizionali dell'Unione Europea. L'accordo rispetterà pienamente le norme europee in settori quali la sicurezza alimentare e i diritti dei lavoratori. 
Il CETA contiene anche tutte le garanzie necessarie per far sì che i vantaggi economici ottenuti non vadano a scapito della democrazia, dell'ambiente o della salute e della sicurezza dei consumatori. Ecco nel dettaglio quanti parlamentari di Bruxelles, nazione per nazione, hanno votato “SI” al CETA: 

Austria / Austria: 18 (33,3%)
Belgio / Belgia: 20 (60,0%)
Bulgaria / Bulgaaria: 15 (73,3%)
Croazia / Horvaatia: 11 (100%)
Cipro / Küpros: 6 (50,0%)
Cechia / Tšehhimaa: 21 (66,6%)
Danimarca / Taani: 11 (72,7%)
Estonia / Eestimaa: 6 (100%)
Finlandia / Soome: 13 (76,9%)
Francia / Prantsusmaa: 72 (22,2%)
Germania / Saksamaa: 91 (63,7%)
Grecia / Kreeka: 20 (40,0%)
Irlanda / Iirimaa: 10 (40,0%)
Italia / Itaalia: 65 (43,1%)
Lettonia / Lätimaa: 7 (71,4%)
Lituania / Leedu: 10 (70,0 %)
Lussemburgo / Luksemburg: 6 (83,3%)
Malta / Malta: 6 (83,3%)
Paesi Bassi / Madalmaad: 25 (44,0%)
Polonia / Poola: 49 (67,3%)
Portogallo / Portugal: 20 (75,0%)
Romania / Rumeenia: 31 (96,8%)
Regno Unito / Ühendkuningriik: 53 (49,1%)
Slovacchia / Slovakkia: 12 (83,3%)
Slovenia / Sloveenia: 8 (62,5%)
Spagna / Hispaania: 51 (68,6%)
Svezia / Rootsi: 19 (63,2%)
Ungheria / Ungari: 18 (72,2%)

martedì 7 febbraio 2017

Kas mäletad selliseid limonaadi etikette?

Etichette di bibite sovietiche fabbricate in Estonia (1960-1990)
Fonte: http://ajalugu.net/kas-maletad-selliseid-limonaadi-etikette/